BROCARDI LATINI

A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | [tutti]


Brocardi che iniziano per "B"
"Beneficia non obtruduntur."
Le donazioni non si impongono per forza
"Beneficium abstinendi."
Facoltà di astenersi dall’accettare l'eredità
"Beneficium excussionis."
Beneficio della (preventiva) escussione (del patrimonio sociale)
"Beneficium inventarii."
Facoltà di accettare o meno l'eredità dopo inventario dell'attivo e del passivo
"Benignius leges interpretandae sunt, quo voluntas earum conservetur."
Le leggi vanno interpretate nel loro senso più benigno, purché se ne conservi lo spirito
"Bona ex eo dicuntur quod beant, hoc faciunt; beare est prodesse."
I beni sono così chiamati perché arrecano del bene, cioè rendono soddisfatti; e soddisfare significa essere utile
"Bona fides quae in contractibus exigitur, aequitatem summam desiderat."
La buona fede che si esige nella stipulazione dei contratti richiede somma equità
"Bona fides tantundem possidenti praestat, quantum veritas, quoties lex impedimento non sit."
La buona fede attribuisce a chi possiede un vero diritto di proprietà, purché la legge non lo impedisca
"Bona pupillaria non licet tutoribus in proprios usus convertere."
Non è lecito ai tutori devolvere a propria utilità i beni appartenenti al pupillo
"Bonae fidei emptor, quod ad fructus attinet, loco domini paene est."
L'acquirente in buona fede, per quanto riguarda i frutti, è considerato quasi come un proprietario
"Bonae fidei iudicio exceptiones pacti insunt."
Le eccezioni che si possono muovere a un patto non sono estranee a un giudizio di buona fede
"Bonae fidei non congruit de apicibus iuris disputare."
Non si confà alla buona fede contrattuale il discutere di sottigliezze giuridiche
"Bonae fidei possessor suos facit fructus consumptos."
Il possessore di buona fede fa suoi i frutti consumati
"Bonorum possessio est ius persequendi vel retinendi patrimonii."
Il possesso di beni è il diritto di pretendere o di ritenere un patrimonio
"Bonorum possessores sunt qui alicui succedunt."
Possessori dei beni sono coloro che succedono a qualcuno
"Bonum nomen facit creditor qui admittit debitorem delegatum."
Il creditore che accetti un debitore delegato riconosce che questi sia un nominativo solvibile

Sito ideato dall’Avvocato Andreani - Ordine degli Avvocati di Massa Carrara - Partita IVA: 00665830451
Pagina generata in 0.023 secondi